Riabilitazione post COVID
con laserterapia MLS

Riabilitazione post COVID
con laserterapia MLS

Efficacia della terapia laser nella riabilitazione post COVID

Studi hanno evidenziato come la terappia con laser MLS migliora significativamente la riabilitazione di pazienti colpiti da polmonite interstiziale post covid agendo sull’infiammazione. La terapia di ASA può essere combinata in sicurezza con il trattamento convenzionale nei pazienti affetti da COVID-19. Un riconoscimento d’eccellenza per le soluzioni terapeutiche ASA che confermano tutto il loro valore per il trattamento di una problematica così complessa e delicata.

Efficacia della terapia laser nella riabilitazione post COVID

Studi hanno evidenziato come la terappia con laser MLS migliora significativamente la riabilitazione di pazienti colpiti da polmonite interstiziale post covid agendo sull’infiammazione. La terapia di ASA può essere combinata in sicurezza con il trattamento convenzionale nei pazienti affetti da COVID-19. Un riconoscimento d’eccellenza per le soluzioni terapeutiche ASA che confermano tutto il loro valore per il trattamento di una problematica così complessa e delicata.

Casi di studio

Casi di studio

NBC Boston News: MLS® tratta con efficacia un paziente COVID-19

Il canale NBC Boston News presenta un importante case report che dimostrata come la Laserterapia MLS® applicata per trattare l’infiammazione polmonare su un paziente con COVID-19 abbia notevolmente migliorato la sua respirazione.

A riportare il caso il Dr. Scott Sigman, chirurgo ortopedico del Massachusetts, che ha intuito la potenzialità della terapia ASA anche in questa direzione e l’ha testata con successo.

Canadian Journal of Respiratory Therapy

Una paziente obesa con pneumonia interstiziale, trattata per 4 giorni con Laserterapia MLS®, ha visto concretamente e progressivamente migliorare parametri critici come la saturazione di ossigeno, aumentata al 97-99%, la valutazione radiografica dell’edema polmonare (RALE) ridottasi da 8 a 2, il Brescia COVID (punteggio che valuta la gravità della polmonite e serve per la gestione a step dei pazienti) diminuito da 4 a 0 e lo SMART-COP (valore che monitora la gravità della polmonite e predice la necessità di interventi come ad esempio passaggio in terapia intensiva etc.) passato da 5 a 1. Anche l’interleuchina-6, la ferritina e la proteina C reattiva hanno registrato una sensibile contrazione.

A riportare i dati è lo studio “Adjunct low level laser therapy (LLLT) in a morbidly obese patient with severe COVID-19 pneumonia: A case report” che, nelle conclusioni, indica come l’uso della Laserterapia MLS® nel caso in oggetto abbia fatto registrare, in pochi giorni, miglioramenti negli indici respiratori, nei risultati radiologici e nei marker infiammatori.

Un risultato che suggerisce come la terapia di ASA possa essere combinata in sicurezza con il trattamento convenzionale nei pazienti con grave COVID-19 e obesità patologica.

Di seguito la tabella con i parametri pre e post trattamento.

Cliccare sull’immagine per leggere i dati

American Journal of Case Reports

Un recentissimo case report dedicato all’utilizzo della Laserterapia MLS® a supporto di un paziente affetto da grave polmonite causata da Covid-19 – A 57-Year-Old African American Man with Severe COVID-19 Pneumonia Who Responded to Supportive Photobiomodulation Therapy (PBMT): First Use of PBMT in COVID-19 – ha riportato un significativo miglioramento di alcuni parametri basilari (indici respiratori, risultati radiologici, fabbisogno di ossigeno) per diversi giorni e senza bisogno di un ventilatore.

Sebbene siano necessari futuri studi clinici controllati per valutare gli effetti della laserterapia sui risultati clinici in pazienti con analoga patologia, il caso riportato è significativo soprattutto se si entra nello specifico dei valori monitorati.

I risultati

Trattato giornalmente per 4 giorni con MLS®, il paziente ha infatti registrato un aumento della saturazione da 93–94% a 97–100%, una diminuzione del fabbisogno di ossigeno (il flusso erogato è passato da 2–4 L/min a 1 L/min) e una contrazione di altri indici respiratori (Brescia-COVID and SMART-COP) da 4 a 0. Inoltre la proteina C reattiva si è normalizzata da 15.1 a 1.23 e il CAP tool score (questionario che valuta sintomi respiratori e benessere) ha avuto un miglioramento sostanziale

 

 

Ospedale di Kolín (Repubblica Ceca)

“Dopo aver visto i risultati sorprendenti ottenuti dai colleghi del Massachussetts nell’uso di MLS® nel trattamento della polmonite da COVID-19 – spiega il primario Lukáš Cibulka – abbiamo deciso di sottoporre alcuni dei nostri casi a questa terapia: attualmente abbiamo trattato 26 malati e abbiamo assistito ad un miglioramento rilevante in 24 di loro. Ad avere benefici evidenti sono stati anche degenti ospedalizzati da oltre un mese che, dopo l’applicazione del protocollo che comprende alcune sedute con MLS®, hanno potuto essere dimessi e proseguire con l’assistenza domiciliare”.

Le tecnologie

Laser M6

M6 è un sistema per Laser Terapia MLS in modalità robotizzata Multitarget. M6 è stato concepito per rendere possibile l’applicazione automatica della Terapia MLS. 

Laser M8

M8 unisce l’efficacia della laserterapia alla tecnologia robotizzata e alla sicurezza del paziente e del terapista. M8 è dotato di un esclusivo gruppo ottico multidiodico MLS® da 75W di picco..

Compila e invia il modulo per richiedere  maggiori informazioni in merito. Un nostro incaricato ti contatterà al più presto.

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del
    D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679)